Eventi / Events

SCONFINAMENTI Arti Visive e Scrittura [ il Benway #10 a Firenze]

relazioni possibili tra testo scritto e immagine.

A cura dell’Associazione Culturale Punto di Svista (in collaborazione con Spazio AMO)

Venerdì 26 gennaio 2018 – ore 18.30
presso lo Spazio AMO
Via De’ Ginori 9 – Firenze

La manifestazione intende esplorare la relazione tra testo scritto e immagine in tutte le sue possibili articolazioni linguistiche ed espressive.

☞ Introduce e modera Pietro D’Agostino

Interventi di Mariangela Guatteri (scrittrice e artista), Luigi Magno (docente presso il Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Straniere dell’Università Roma Tre) e Maurizio G. De Bonis (critico delle arti visive e curatore).

 

Mariangela Guatteri, a partire dal suo libro «Tecniche di liberazione» (Benway Series, 2017), affronterà la tematica dello sconfinamento dei linguaggi portando un “esempio” concreto: un libro poetico che ha una metrica per immagini e versi; dove l’immagine fotografica e il testo si incontrano sulla pagina concorrendo entrambi alla creazione dell’opera.

Attraverso il lavoro del poeta francese Emmanuel Hocquard, Luigi Magno solleverà alcuni nodi sull’uso a-specifico della fotografia in poesia.

Maurizio G. De Bonis si occuperà del percorso creativo di tre artisti israeliani, Orit Raff, Yanai Toister e Yossi Breger che hanno lavorato sulla trasformazione linguistica ed estetica del testo scritto in immagine e sulla questione del superamento dell’immagine come elemento poetico per approdare all’ambiguità del testo scritto.


INFORMAZIONI

Evento: Sconfinamenti – Arti Visive e Scrittura / A cura di Punto di Svista Ideatori: Maurizio G. De Bonis, Pietro D’Agostino, Mariangela Guatteri Data: 26 gennaio 2018 / Orario: 18.30
Dove: Spazio AMO, Via De’ Ginori 9, Firenze
Comunicato stampa [pdf]

Ingresso libero
Informazioni: info@puntodisvista.net

Immagine: Madame Bovary, fotografia di Orit Raff.


Emmanuel Hocquard, Méditations photographiques sur l’idée simple de nudité.
“Où Emmanuel Hocquard, à l’occasion de la parution de “Méditations photographiques sur l’idée simple de nudité” aux éditions P.O.L parle de la photographie, de la photographie argentique et de la photographie numérique, de poésie et de philosophie, de Spinoza et de la Bigorre, de la révélation et de vaches nues, de la nudité et de la grammaire, de Lawrence Wiener,” […]


 

Annunci

One thought on “SCONFINAMENTI Arti Visive e Scrittura [ il Benway #10 a Firenze]

  1. Pingback: Relazioni possibili tra testo scritto e immagine | Mariangela Guatteri

I commenti sono chiusi.